Les macarons

Isriviti alla Newsletter

Per consigli e suggerimenti sulle ricette scrivi a:
cuoca@hobbycucina.it
Per consigli e suggerimenti sul sito scrivi a:
webmaster@hobbycucina.it
Home page >> Cercaricette >> Listaricette >> Les macarons
Les macarons


Ingredienti

  • Per la pasta di mandorle: g.100 di mandorle g.100 di zucchero a velo g.40 di albume
  • 1 punta di cucchiaino di colorante in gel
  • Per la meringa:
  • g.40 di albume
  • g.100 di zucchero semolato
  • g.36 di acqua
  • Per la ganache:
  • g.100 di cioccolato bianco
  • g.100 di panna
  • g,5 di gelatina
  • foto non disponibile

    Difficoltà Tempo Presentazione

    Esecuzione

    Mettere in frigo per circa un’ora le mandorle spellate e asciugate, poi versarle nel mixer insieme allo zucchero a velo e macinarle fino ad ottenere una farina impalpabile, setacciare e impastare con gli albumi e il colorante.
    Montare gli albumi a neve e preparare lo sciroppo portando l'acqua e lo zucchero fino a 118°, versare sugli albumi e continuare a montare fino a raffreddamento.
    Unire la meringa alla pasta, prima un cucchiaio energicamente per ammorbidire e poi a poco a poco la rimanenza mescolando sempre dal basso verso l'alto.
    Con un sac a poche fare dei mucchietti in una teglia foderata con carta forno, ben distanziati tra di loro, fare riposare per tre ore e infornare a 170° per 10 minuti.
    Per la ganache riscaldare la panna, senza peṛ farla bollire, unire la gelatina precedentemente ammollata, mescolare e versare sul cioccolato a pezzetti, mescolando fino a scioglimento completo. Fare raffreddare a temperatura ambiente.
    Coprire metà dei macarons con un cucchiaio di ganache e sovrapporre l'altra metà.

    Suggerimenti

    Volendo si possono lucidare con gelatina neutra e decorare con pezzetti di foglia d'oro.
    Sono dolci tipici francesi, molto laboriosi, ma ultimamente molto richiesti.


    Visitatori: 777 | Voti: 0 | Media voto: 0|

    Cuoco: hobbycucina.it | Tutte le ricette di: hobbycucina.it | Leggi commenti (0) | Scrivi commento
    a
    © 2005 :: Filippo Scalmato :: Riproduzione vietata